Category

NEWS

Regolamento della Competition: CLab Cup Palermo

By | NEWS, Senza categoria

Regolamento della competizione

Articolo 1 – Definizione dell’iniziativa

Il Premio CLab Cup Palermo (in breve: CCP), è una competizione tra tutti i partecipanti delle quattro edizioni del CLab dell’Università degli Studi di Palermo che elaborano idee imprenditoriali da presentare ad una giuria di esperti avvalendosi di un business model canvas. La CCP si ispira alla StartCup, business plan competition dell’Università degli Studi di Palermo che promuove progetti di impresa che ambiscono a confrontarsi a livello italiano nell’ambito del Premio Nazionale dell’Innovazione.

Articolo 2 – Rapporti con il territorio e con la comunità economico-finanziaria

CLab Cup Palermo viene organizzata dal Contamination Lab dell’Università degli Studi di Palermo anche grazie al sostegno scientifico di docenti dell’ateneo ed expertise esterne.

Articolo 3 – Criteri di ammissione

Possono partecipare a CCP gruppi composti da persone fisiche in numero non inferiore a tre. Ogni gruppo dovrà indicare un capogruppo e un domicilio e-mail a cui saranno inviate tutte le comunicazioni degli organizzatori. Per partecipare è necessario proporre un’idea imprenditoriale in qualsiasi ambito di interesse e indipendentemente dal suo stadio di sviluppo, purché frutto del lavoro che presenti certa originalità. Possono partecipare anche gruppi con progetti già sviluppati durante le precedenti edizioni del CLab. Al Coordinatore e alla Giuria di CCP (vedi art. 5) è riservato il diritto insindacabile di escludere idee non originali o non coerenti con gli obiettivi e lo spirito dell’iniziativa.

Articolo 4 – Durata

CCP si svolge dal 12 febbraio al 13 marzo 2021.

Articolo 5 – Organi e responsabilità

Per assicurare il raggiungimento degli obiettivi di CCP e gestirne le attività, sono costituiti i seguenti organi: un Coordinatore e una Giura da lui nominata. Inoltre collaborano a CCP alcuni esperti (coach). Coordinatore Coincide con il Chief del Contamination Lab e delegato del Rettore alla promozione degli spin-off e delle startup innovative. Presiede la Giuria e ne nomina i membri. Giuria Ha il compito di valutare i business model canvas e il pitch (durata 5 minuti) dei vari partecipanti attribuendo un punteggio. Esperti Nella CCP sono previste due tipologie di Esperti: quelli che sono individuati tra docenti, imprenditori, consulenti, manager, dottori commercialisti, professionisti della finanza e competenti di gestione aziendale, nominati dal Coordinatore come membri componenti della giuria; quelli che svolgono la funzione di mentor, individuati con apposite procedure, il cui ruolo consiste nell’affiancare i gruppi partecipanti con funzione di guida, consulenza e supporto tecnico, con l’ausilio prevalente di video-chat su piattaforma.

Articolo 6 – Premi

I primi tre classificati verranno premiati con gadget e servizi; in particolare riceveranno rispettivamente un grant corrispondente a beni/servizi del valore di 1.000 euro, di 500 euro e di 250 euro.

Articolo 7 – Svolgimento della CCP

CCP si articola in una fase preliminare di promozione e diffusione dell’iniziativa, poi in una di elaborazione assistita dei progetti, quindi in una di candidatura dei business model canvas ed infine di presentazione dei pitch e premiazione.

Nella prima tappa, che comincia il primo giorno di sottoscrizione, il 12 febbraio 2021, e si conclude il giorno 12 marzo 2021 (salvo proroga del Coordinatore), i partecipanti preparano un business model canvas focalizzato sulla descrizione dell’idea imprenditoriale con una breve nota (massimo 2 pagine, interlinea doppia e font Arial 12) di commento ai 9 blocchi. La “business idea” deve essere presentata dal 12 febbraio 2021 ed entro e non oltre il giorno 12 marzo 2021 alle ore 12.00 (termine perentorio) esclusivamente via email, inviando la domanda, scaricata dal sito https://www.clabunipa.it/ e debitamente compilata, all’indirizzo mail clabunipa@gmail.com, selezionando l’opzione “Richiedi conferma di lettura”.

Il termine può essere prorogato su deliberazione del Coordinatore. Al termine di questa tappa, il tutor del CLab collaziona le candidature e quindi i business model canvas e li inoltra alla giuria per una prima valutazione utilizzando come criteri principali la coerenza del progetto, l’originalità, il tasso d’innovazione e la possibilità di effettiva realizzazione economica.

Viene assegnato un punteggio da 1 (min) a 10 (max). La seconda tappa si concretizza con la presentazione dei pitch (max 5 minuti). I pitch verranno valutati dalla giuria con un punteggio da 1 (min) a 10 (max); questo punteggio verrà sommato a quello già assegnato ai business model canvas, per decretare i 3 vincitori.

I risultati sono comunicati nel corso della cerimonia pubblica di presentazione dei pitch e di premiazione che si terrà il 13 marzo 2021, in modalità telematica, come tutte le attività, ivi comprese le interlocuzioni dei team con i coach assegnati. Tutte le date qui esposte potranno subire variazioni per motivi logistici, organizzativi e di coordinamento e pertanto varranno a tutti i fini legali e procedurali (ivi compresi i termini perentori di presentazione delle candidature) le date comunicate sul sito ufficiale della competizione https://www.clabunipa.it/ e/o sulla pagina Facebook del CLab Unipa.

Articolo 08 – Erogazione dei premi di CCP

La consegna dei premi avverrà previo appuntamento da concordare con il tutor del CLab presso la sede dell’Ateneo che verrà comunicata ai vincitori.

Articolo 09 – Riservatezza

Tutti i componenti degli organi della CCP garantiscono la massima riservatezza sulle informazioni inserite nei business model canvas ma ovviamente non quelle diffuse dai partecipanti in occasione della presentazione dei pitch. La documentazione relativa alle idee di impresa sottomesse dai proponenti è custodita dal Coordinatore del CLab per 3 mesi, il prof. Marcantonio Ruisi. Ogni partecipante potrà accedere alla propria documentazione previa richiesta al Coordinatore via mail a marcantonio.ruisi@unipa.it.

Articolo 10 – Validità del presente regolamento

Il presente regolamento è valido ed efficace per l’edizione 2021 di CCP. L’interpretazione del regolamento è di competenza esclusiva del Coordinatore e della Giuria per quanto di competenza

Al via la III edizione del Contamination Lab di UNIPA

By | NEWS

On line il nuovo bando del Contamination Lab di Unipa, invia la tua candidatura entro il 6 Dicembre 2018.

Sei uno studente o un dottorando? Sei interessato ad acquisire nuove competenze in un ambiente interdisciplinare dove poter sviluppare con successo un’idea imprenditorile, un prodotto o un servizio innovativo? Partecipa alle selezioni e diventa anche tu un CLabber!

L’Università degli Studi di Palermo indice la selezione per l’ammissione alla terza edizione del Contamination Lab Palermo (CLab UniPA), percorso di accompagnamento e formazione alla cultura dell’imprenditorialità che si terrà dal mese di dicembre 2018 al mese di maggio 2019.

Il CLab UniPA vuole investire sugli studenti e sulla loro creatività, attraverso l’attivazione di percorsi utili a sostenere progetti innovativi, sensibilizzando i giovani all’autoimprenditorialità, vista non solo come opportunità di lavoro, ma anche come approccio mentale al quotidiano.

Durante l’esperienza presso il Contamination Lab di Palermo, studenti provenienti da diversi ambiti disciplinari lavoreranno su progetti comuni, acquisendo strumenti e capacità progettuali, organizzative e di comunicazione trasversali a diversi ambiti del sapere.

A tutti i partecipanti verrà data la possibilità di partecipare a business plan competition e a laboratori di idee per mettere in pratica i saperi appresi durante gli incontri con imprenditori, professionisti e con i docenti del corso.

Durante lo svolgimento del percorso formativo, ciascun gruppo sarà affiancato da un mentor con
competenze ed esperienze in tema di startup innovative che forniranno il loro supporto anche a distanza, nel definire e presentare una business idea.
La partecipazione è gratuita, e prevede 150 ore di formazione con una frequenza di circa 8 ore settimanali (il monte ore complessivo include sia il monte ore dedicato ai lavori di gruppo in compresenza o in remoto).
Al termine del percorso formativo (avendo frequentato almento 80% delle ore) verrà rilasciato un attestato di partecipazione e sino ad un massimo di 6 CFU.

Leggi il bando e compila il form on-line!